Olanda
Guida alle vacanze e ai viaggi nel Paese dei Mulini a vento

Olanda in treno


Il Paese è densamente popolata e urbanizzata e i servizi ferroviari sono frequenti. Nell’Olanda occidentale la rete ferroviaria sembra più una rete urbana, con più di 12 treni orari su molti convogli. Ci sono fondamentalmente due diversi tipi di treni: 24 linee di intercity, e treni che si fermano a ogni stazione, solitamente chiamati “Sprinter”. (L’ Intercity non è veloce come in altri Paesi e effettua più fermate). Fatta eccezione di poche linee di campagna, la frequenza minima di un giorno feriale è di un treno ogni 30 minuti. Su alcuni convogli (ad esempio Amsterdam verso il Nord) non ci sono treni diretti, bisogna effettuare dei cambi (ad esempio ad Amersfoort). Le partenze sono abbastanza puntuali, in quanto la frequenza del servizio è molto alta. E’ da notare che, sebbene la NS vanti una puntualità dell’ 80-85% (ciò vuol dire che le partenze e gli arrivi dei treni non sforano di più di tre minuti gli orari previsti), potrebbe essere più alta del solito.

La Netherlande Spoorwegen (NS) opera sulla maggior parte dei convogli. Alcune linee locali a nord e a est sono gestite dalle compagnie Syntus e Arriva. Ciò nonostante, i biglietti sono disponibili presso tutte le stazioni, NS o non, e vi si applica sempre la tariffa prevista dal sistema nazionale. E’ possibile acquistare i biglietti presso i distributori alle stazioni, usando gettoni, carte di credito o prepagate. (Sono accettate solo le carte di credito Maestro). Solo le stazioni più grandi hanno una biglietteria, il cui servizio maggiora di € 0,50 il costo del biglietto. Si possono trovare due diversi tipi di distributori automatici; una versione più vecchia con un display LCD verdino e una nuova versione con un grande touch screen. Quest’ultima dispone di un menù in lingua inglese. Se hai problemi ad usare la macchinetta, chiedi pure aiuto a qualcuno; quasi tutti conoscono l’inglese perciò saranno in grado di aiutarti.

A differenza di molti altri Paesi, i biglietti non possono essere acquistati prima a minor prezzo. Il prezzo del biglietto è standard ed è in funzione della distanza da percorrere. E’ possibile acquistare un biglietto qualche giorno prima, che andrà obliterato quando sali sul treno, ma ciò non vuol dire pagarlo di meno, è solo per comodità. Il costo del biglietto andata - ritorno si calcola moltiplicando x1,67 il prezzo dell’ andata, ma è valido nel corso della stessa giornata oppure nel weekend tra le 19:00 del venerdì e le 14:00 della domenica. Come avviene in molti altri Paesi, c’è differenza tra la prima e la seconda classe. Un biglietto per la seconda classe costa il 40% in meno rispetto alla prima classe, il cui maggior vantaggio è che è meno affollata inoltre ad avere i sedili e i corridoi più larghi.

Un errore comune a quasi tutti gli stranieri è che acquistano dai distributori automatici dei biglietti scontati del 40%, non sapendo che per questa agevolazione è richiesta una carta speciale, anche se puoi viaggiare usando la carta di qualcun altro. (Vedi Discount rail pass).

Il biglietto va acquistato prima – dal 2005, non si può più semplicemente acquistarlo a bordo dal capotreno, come avviene in altre nazioni. Se acquisti il biglietto a bordo, paghi il prezzo base più una multa di € 35. Se hai una valida ragione (ad esempio la macchinetta era difettosa), la multa può essere ridotta, ma solo attraverso la richiesta dell’ufficio della Netherlande Spoorwegen. Se non hai abbastanza denaro, né il passaporto con te, potresti essere arrestato (c’è il rischio che il capotreno chiami la polizia ferroviaria).

C’è un conveniente servizio ferroviario notturno (per i nottambuli e per agevolare gli spostamenti verso gli aeroporti) tra Rotterdam, Delft, Schipol, Amsterdam e Utrecht, tutta la notte, una volta ogni ora verso ogni direzione. Per viaggiare da Rotterdam a Utrecht in questo modo si impiegano circa due ore (durante il giorno 40 minuti).



Nel pianificare un viaggio in treno in Olanda i visitatori dovrebbero considerare il pass Eurail con il pacchetto Benelux , grazie al quale si può viaggiare entro i confini di Belgio, Olanda e Lussemburgo nel giro di diversi giorni. Gli europei non idonei ai pass Eurail, dovrebbero consultare i pass Inter Rail per lo sconto ferroviario.

Se due o tre persone hanno intenzione di percorrere l’ Olanda durante l’estate, lo “Zomertoer” fa al loro caso: questo pass dà la possibilità di due giorni (non necessariamente consecutivi) di percorrenza illimitata.
Con l’aggiunta di un supplemento si può anche usufruire di tutti gli altri trasporti pubblici. Nei weekend durante la stagione autunnale. Anche la Herfsttoer offre delle promozioni.

Se pensi a una permanenza prolungata in Olanda, la “Voordeelurenkaart” (il massimo dell’offerta) è un affare: il titolare (oltre a tre persone che viaggiano con lui), beneficia di uno sconto del 40% tutto l’anno. I biglietti vengono scontati dopo le ore 9:00 nei i giorni feriali, l’intera giornata nei weekend, le feste nazionali e nei mesi di luglio e agosto. Questo pacchetto ha un costo annuale di € 55. La richiesta della voordeel-urenkaart va inoltrata in anticipo e il suo rilascio potrebbe richiedere qualche settimana. Una card temporanea invece, che va utilizzata nell’arco di quattro settimane, viene rilasciata subito. Dal 2007 alla richiesta va allegata una foto tessera.

Se resti in Olanda per un solo giorno e la vuoi visitare in treno, potresti acquistare una “OV-Dagkaart”: con 40 euro si può acquistare un biglietto valido anche per tutti gli altri trasporti pubblici. Se ci rifletti può essere più vantaggioso di un semplice biglietto.

Leggermente più avventuroso è l’uso di più promozioni oltre alla “Voordeelurenkaart” o al pacchetto annuale (interessa maggiormente agli studenti). E’ possibile farlo, ma la gente potrebbe risentirsi quando viene richiesto dagli estranei. C’è un modo per viaggiare più economico senza possedere un pass personale: cerca uno studente che abbia una “OV-Dagkaart” (il pass annuale per il trasporto pubblico), o qualcuno che possieda una “Voordeelurenkaart” il quale abbia le tue stesse destinazioni. A loro è concesso di estendere le agevolazioni ad altri tre viaggiatori (uno dei quali potresti essere tu), che beneficiano di uno sconto del 40%. Devi acquistare in anticipo il biglietto ferroviario scontato (puoi farlo presso un distributore automatico oppure in biglietteria, dove non ti viene richiesto di mostrare il Pass); non avrai problemi a trovare qualcuno che ti accompagni. Questa possibilità è data solo durante i weekend, o durante i giorni feriali dopo le 9:00, le feste nazionali e nei mesi di luglio e agosto. Quando il capotreno ti chiede spiegazioni sul tuo biglietto scontato, il tuo accompagnatore deve mostrare il suo “Pass” o il “Pass annuale”. Non importa chi sia purché ti aiuti durante il viaggio (nel momento in cui ti chiedono di mostrare il biglietto).

Indietro: Furto di biciclette

Avanti: Tram, bus, metro


In evidenza
Olanda
Girare in bicicletta
Furto di biciclette
In auto
Mappa
Fumo e Coffee Shop

Guida
Divisione amministrativa
Città
Lingua
Storia
Cultura
Geografia
Arrivare in nave
Arrivare in autobus
Arrivare in aereo
Arrivare in treno
Arrivare in auto
Girare in autobus
Olanda in treno
Tram, bus, metro
Trasporti Strippenkart
Trasporti parcheggia e pedala
Trasporti OV Card
Autobus notturni
Taxi
Autostop Olanda
Acquisti
La Cucina
Bere
La Birra
Il Tè
il Caffè
Cioccolato Caldo
Dormire
Eventi e appuntamenti
Lavorare
Sicurezza
Salute
Rispetto
Contatti



Immagini
Il Keizersgracht in Amsterdam

Galleria fotografica

Giudizi e opinioni
Tutti i giudizi

Storie e racconti
I racconti degli utenti

I Sondaggi
Le bellezze dell'Olanda
Il giudizio dei viaggiatori sull'Olanda
Elenco sondaggi

Forum di discussione
Coffee Shop in Olanda
Le città da visitare
Elenco forum

Link

vacanze nel mondo
olanda.eu è una guida del circuito InfoVacanze.net